Questions? Call us: +39 059 7860001

Action cam

Nell' ultimo decennio si sta verificando un boom straordinario di un prodotto che in precedenza non era mai stato preso in considerazione: la Action Camera.

Ma che cos' è esattamente la Action Cam? Chi l' ha inventata? C'è ne una migliore di un'altra? E quali impieghi trova questo strumento che sta cambiando il modo di effettuare le riprese?

La Action Camera deve il suo sviluppo a Nicholas Woodman e sono pensate per riprendere gli sport estremi in condizioni estreme, e anche in Italia stanno avendo un vero e proprio boom! Basti pensare che nel 2011 il fatturato è stato di oltre 5 milioni di euro e che il 2012 si è concluso con un amento di oltre il 100%

Le ragioni di questo successo sono diverse, in primo luogo le action cam sono prodotti spesso innovativi e ricchi di funzionalità evolute, sono versatili e offrono una qualità video discreta nonostante le dimensioni contenute. A questi elementi si aggiunge anche l’aspetto “social” legato alla diffusione dei filmati realizzati con queste telecamerine.

Sia professionisti che amatori di molte attività sportive utilizzano le Action Cam per offrire un punto di vista spesso unico.

Circa la metà delle vendite di Action Cam in Italia avviene attraverso l' e-commerce in quanto si tratta di prodotti molto legati al web. Queste videocamere non sono fatte per essere tenute in mano, ma vanno indossate o agganciate agli strumenti sportivi; si possono facilmente agganciare agli snowboard, incollare sui caschi, fissare con strisce di velcro a braccia e gambe, attaccarle agli scarponi.

Alcune Action Cam sono addirittura integrate nelle maschere da sci. 

 

Piccole, leggere, compatte e facili da utilizzare, sono anche super resistenti, studiate per gestire sollecitazioni e condizioni spesso estreme. Proprio per questa ragione sono state utilizzate da personaggi come l'inventore della tuta alare Jeb Corliss e Felix Baumgartner, il primo uomo ad esserci lanciato da una mongolfiera, dalla stratosfera.

Le action cam registrano senza problemi sia a basse che alte temperature, sott'acqua, tra ghiaccio e neve, fango e sabbia sfruttando scocche resistenti e apposite custodie. Molti di questi prodotti, specialmente quelli di fascia alta, sono poi ulteriormente impreziositi da funzioni evolute che sfruttano la presenza del Gps, del bluetooth e del wifi.

In alcuni casi è possibile controllare a distanza la camera usando il proprio smartphone come visore e come telecomando.

Lo spirito di emulazione è il vero motivo della repentina espansione delle Action Cam in quanto le telecamerine montate sulle macchine di formula 1, sulle moto del motomondiale, su quelle della superbike e del motocross; sui caschi degli sciatori in coppa del mondo e su quelle dei free raiders hanno stimolato migliaia di atleti più o meno professionisti a fare altrettanto.



Risultato?

Gli appassionati sulla rete sono ormai milioni e solamente per GoPro su YouTube ci sono oltre mezzo milione di video ottimi per essere condivisi con gli amici anche sui social network, pubblicati in grandissima parte, da amatori e fan.

Prima di acquistare una Action Cam è necessario chiedersi che tipo di utilizzo se ne vorrà fare. Se, ad esempio, si progetta di utilizzare la Action Cam per riprese casalinghe o al chiuso, sarà necessario acquistare un dispositivo capace di dare il meglio di sé in condizione di luce scarsa; se la si vuole utilizzare per riprendere le proprie imprese sportive se ne dovrà cercare una particolarmente resistente e dotata di montatura e attacco per caschetti o imbracature; se invece interessa per fare snorkeling o immersioni in profondità e riprendere il tutto, sarà necessaria una Action Cam subacquea o con custodia protettiva.

Se vuoi un consiglio non esitare a contattarci  : lo staff di MilkyWay è a tua disposizione

 

 

 


Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione.
Continuando la navigazione accetti l'uso dei cookie. Leggi l'informativa.

Accetta